ImpresAperta



Idee e strumenti

Accenture eliminerà le revisioni annuali di performance

Scritto da
/ / Commenta

Accenture, società di servizi professionali che dà lavoro a centinaia di migliaia di lavoratori nelle città di tutto il mondo, sta per mettere in atto un grosso cambiamento: “Immaginate cosa vuol dire cambiare il processo di gestione delle prestazioni per un’azienda di 330.000 persone…stiamo per sbarazzarci di forse il 90% di quello che abbiamo fatto in passato” ha detto il CEO Pierre Nanterme in un’intervista al Washington Post.
L’azienda eliminerà i ranking e processi annuali di valutazione della performance a partire dall’anno fiscale 2016, che inizia a settembre 2015. Accenture implementerà un sistema più fluido, in cui i dipendenti ricevono un feedback tempestivo dai loro manager in modo continuativo in seguito ai task assegnati.

Accenture si unisce a un breve ma importante elenco di grandi aziende: il 6% delle aziende Fortune 500 ha infatti deciso di eliminare i ranking, secondo la società di ricerca CEB. Queste aziende sono convinte che tutto il tempo, il denaro e la fatica spesi con i vecchi sistemi non sono serviti per realizzare il loro obiettivo principale, cioè invogliare a una migliore performance i dipendenti.
Nel mese di marzo, Deloitte ha annunciato che stava testando un nuovo programma in cui, come in Accenture, il processo di valutazione dovrebbe svolgersi in modo incrementale durante tutto l’anno. Anche Microsoft, Adobe, Gap e Medtronic hanno trasformato il loro processo di revisione delle prestazioni.

Anche se molte grandi aziende non sono ancora andate in questa direzione, la maggior parte è consapevole che gli attuali sistemi non funzionano al meglio. CEB ha rilevato che il 95% dei dirigenti non è soddisfatto del modo in cui le loro aziende svolgono le valutazioni, e quasi il 90% dei dirigenti delle risorse umane dice che il processo non produce informazioni accurate.

CEB ha anche scoperto che un manager spende in media più di 200 ore all’anno in attività legate alla valutazione delle prestazioni; quando si sommano quelle ore, più il costo della tecnologia di gestione delle prestazioni in sé, CEB stima che una compagnia di circa 10.000 dipendenti spende circa $ 35.000.000 all’anno.

Commenta

Devi loggarti per inviare un commento.